Ultima modifica: 29 Settembre 2014

Infanzia

 Curricolo Scuola dell’Infanzia

 

La programmazione educativo-didattica si propone come strumento che gli insegnanti devono predisporre per organizzare un corretto processo educativo. In questa particolare ottica educativa programmare significa decidere “quel che si deve fare, perché lo si deve fare, come lo si deve fare”. Attraverso l’esplicazione degli obiettivi e delle attività negli ambiti del curricolo si pone come contenitore di tutte le esperienze, legate al progetto interdisciplinare, ai laboratori e alle attività di sezione, che porteranno il bambino all’acquisizione di competenze specifiche. Consente una flessibilità adeguata alle esigenze del momento, di comprendere i limiti delle proposte, senza però uscire dal percorso che si era stabilito. Per le insegnanti è uno strumento guida al quale far riferimento durante il percorso educativo e da esso estrapolare obiettivi specifici ed attività. Da essa si trae spunto per la metodologia comune stabilita nel team, per una coerenza educativa fondamentale nella relazione con il bambino. In tal ottica la programmazione educativa si configura come documento ufficiale che in un clima di condivisione consente di realizzare obiettivi educativi in ordine all’identità, all’autonomia e alla competenza.

 

Curricolo Scuola Infanzia
Titolo: Curricolo Scuola Infanzia
Dimensione: 646 KB
Curriculo Competenze Scuola dell'Infanzia
Titolo: Curriculo Competenze Scuola dell'Infanzia
Dimensione: 27 KB

 

IL SE’ E L’ALTRO

Anni tre

 

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLA COMPETENZA INDICATORI DI COMPETENZA
Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri Stabilisce una relazione con gli adulti e i compagni
Rispetta le regole
Si presenta e conosce il nome degli altri
Si riconosce nella denominazione del gruppo
Accetta di prestare un proprio gioco con la mediazione dell’adulto
Sviluppa il senso dell’identità personale, percepisce le proprie esigenze e i propri sentimenti Si separa facilmente dalla famiglia
Vive serenamente tutti i momenti della giornata scolastica
Riconosce la propria identità sessuale
Esprime le proprie emozioni con messaggi verbali e non
Sa di avere una storia personale e familiare, Racconta della famiglia e dell’ ambiente
Riflette e comunica con gli adulti e con gli altri bambini Parla con l’insegnante e i compagni
Formula richieste in base alle sue necessità
Ascolta
Pone domande su ciò che è bene o male, e ha una prima consapevolezza delle regole del vivere insieme Rispetta le regole di vita comunitaria
Partecipa e rispetta le regole di un gioco
Rispetta il proprio turno nell’utilizzo di oggetti e materiali
Si muove con crescente sicurez­za e autonomia negli spazi che gli sono familiari, modulando progressivamente voce e movimento anche in rapporto con gli altri e con le regole condivise. Si muove con consapevolezza nei diversi ambienti
Esegue semplici consegne
Partecipa alle iniziative del territorio. Accetta di partecipare a feste e occasioni socializzanti

 

 

IL CORPO E IL MOVIMENTO

Anni tre

 

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLA COMPETENZA INDICATORI DI COMPETENZA
II bambino vive con consapevolezza la propria corporeità Accetta di ”mettere in gioco” il proprio corpo sia nelle attività libere che strutturate
Controlla gli schemi motori di base:

  • rotola
  • striscia
  • salta a piedi uniti
Riconosce le differenze sessuali e adotta le prime pratiche di cura di sé  Riconosce ed esprime i propri bisogni personali
Riconosce la propria identità sessuale
Utilizza autonomamente i servizi igienici e si riveste da solo
Mangia da solo
Provvede autonomamente alla cura personale
Accetta il cibo
Prova piacere nel movimento e sperimenta schemi posturali e motori, li applica nei giochi individuali e di gruppo Sperimenta diverse modalità di spostamento nello spazio attraverso giochi motori
Sperimenta l’esecuzione corretta di semplici percorsi obbligati
Si muove a suon di musica
Interagisce con gli altri nei giochi di movimento, nella danza, nella comunicazione espressiva.
Partecipa attivamente alle attività di canto
Si muove a suon di musica
Riconosce il proprio corpo, le sue diverse parti. Indica le principali parti del corpo:

  • testa
  • braccia
  • gambe
Denomina le principali parti del corpo:

  • testa
  • braccia
  • gambe

 

 

IMMAGINI, SUONI, COLORI

Anni tre

 

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLA COMPETENZA INDICATORI DI COMPETENZA
II bambino comunica, esprime emozioni, racconta, utilizzando le varie possibilità che il linguaggio del corpo consente. Accetta di   manipolare e pasticciare vari materiali
Usa il proprio corpo per lasciare tracce
Usa il corpo e gli oggetti per produrre suoni
Sa esprimere storie attraverso la drammatizzazione, il disegno, la pittura e altre attività manipolative.  Drammatizza semplici storie
Conosce ed usa in modo adeguato semplici strumenti grafico pittorici
Segue con curiosità e piacere spettacoli di vario tipo (teatrali, musicali, visivi, di animazione …); svi­luppa interesse per l’ascolto della musica e per la fruizione di opere d’arte. Partecipa con interesse a spettacoli e attività artistiche di vario genere
Scopre il paesaggio sonoro attraverso attività di percezione e produzione musicale utilizzando voce, corpo e oggetti. Usa la propria voce per emettere suoni
Usa il corpo e gli oggetti per produrre suoni
Sperimenta semplici sequenze sonoro-musicali. Partecipa a semplici giochi di ritmo scandito da piedi, mani o strumenti musicali

 

I DISCORSI E LE PAROLE

Anni tre

 

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLA COMPETENZA INDICATORI DI COMPETENZA
II bambino usa la lingua italiana, comprende parole e discorsi. Ascolta
Parla con le insegnanti e i compagni
Formula richieste in base alle sue necessità
Sa esprimere e comunicare agli altri emozioni, sentimenti, attraverso il linguaggio ver­bale che utilizza in differenti situazioni comunicative. Esterna con le parole il suo stato d’animo
Chiede la mediazione dell’insegnante per risolvere il suo problema
Sperimenta rime, filastrocche, drammatizzazioni Ripete filastrocche e canzoncine
Accetta di partecipare a drammatizzazioni
Ascolta e comprende narrazioni, Mantiene l’attenzione durante l’ascolto di storie
Racconta se sollecitato
Legge una semplice immagine
Dimostra interesse per l’angolo della lettura, utilizzando i libri in modo corretto
Scopre la presenza di lingue diverse, sperimenta la pluralità dei lin­guaggi, si misura con la creatività e la fantasia Canta semplici canzoncine in lingua straniera
Stabilisce la comunicazione con bambini stranieri
Si avvicina alla lingua scritta Distingue il simbolo grafico e lo verbalizza, l’immagine la descrive

 

 

LA CONOSCENZA DEL MONDO

Anni tre

 

 

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLA COMPETENZA INDICATORI DI COMPETENZA
II bambino raggruppa e ordina oggetti e materiali secondo criteri diversi. Esplora l’ambiente utilizzando i diversi canali sensoriali
Raggruppa e ordina riconoscendo forma o colore
Sa collocare le azioni quotidiane nel tempo della giornata Prende consapevolezza dei ritmi scolastici
Memorizza gli eventi
Memorizza le modalità di registrazione: presenze, incarichi
Riferisce eventi del passato recente; sa dire cosa potrà succedere in un futuro immediato Racconta esperienze
Osserva il suo corpo, gli organismiviventi, i fenomeni naturali, accorgendosi dei loro cambiamenti. Osserva e verbalizza i cambiamenti che avvengono in sé e nell’altro
Si accorge della realtà che lo circonda e delle sue trasformazioni esprimendosi attraverso diversi linguaggi
Ha familiarità sia con le strategie delcontare con i numeri, sia con quelle necessarie per eseguire le prime misurazioni di lunghezze e quantità. Conosce il significato del contare abbinando al numero una certa quantità
Riconosce quantità di oggetti:pochi-tanticorti-lunghidi più-di meno
Individua le posizioni di oggetti e persone nello spazio, usando termini come davanti/dietro, sopra/sotto, ecc; segue un percorso sulla base di indicazioni verbali. Si orienta con sicurezza nello spazio della scuola
Distingue: davanti/dietro, sopra/sotto, vicino/lontano, dentro/fuori

 

IL SE E L’ALTRO

Anni quattro

 

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLA COMPETENZA INDICATORI DI COMPETENZA
Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini Stabilisce una relazione con gli adulti e i compagni
Rispetta le regole
Mostra interesse per l’attività
Si riconosce nella denominazione del gruppo
Accetta di prestare un proprio gioco con/senza la mediazione dell’adulto
Esprime le proprie opinioni
Sviluppa il senso dell’identità personale, percepisce le proprie esigenze e i propri sentimenti Vive in modo sereno ed attivo tutti i momenti della giornata scolastica
Riconosce e denomina la propria identità sessuale
Esprime le proprie emozioni con messaggi verbali e non
Prova a fare da sè
Sa di avere una storia personale e familiare, conosce le tradizioni della famiglia Racconta della famiglia e dell’ ambiente
Riflette,   si confronta, discute con gli adulti e con gli altri bambini e comincia a riconoscere la reciprocità di attenzione tra chi parla e chi ascolta Parla con l’insegnante e i compagni
Formula richieste in base alle necessità
Ascolta
Interviene nei dialoghi di gruppo
Accetta le opinioni degli altri
Pone domande su ciò che è bene o male e ha raggiunto una prima consapevolezza dei propri diritti e doveri, delle regole del vivere insieme Conosce e rispetta le regole di vita comunitaria
Partecipa e rispetta le regole di un gioco
Rispetta il proprio turno nel vivere quotidiano
Rispetta il proprio turno nell’utilizzo di oggetti e materiali
Richiede ciò che gli spetta di diritto (ruoli, incarichi, turni)
Si orienta nelle prime generalizzazioni di passato, presente, futuro e si muove con crescente sicurez­za e autonomia negli spazi che gli sono familiari, modulando progressivamente voce e movimento anche in rapporto con gli altri e con le regole condivise. Si muove con consapevolezza nei diversi ambienti
Esegue semplici consegne
Inserisce eventi vissuti o futuri in un suo racconto
Riconosce i più importanti segni della sua cultura e del territorio, le istituzioni, i servizi pubblici Accetta di partecipare a feste e occasioni socializzanti
Assume comportamenti adeguati nei diversi ambienti
Riconosce i comportamenti rischiosi nei diversi luoghi

 

IL CORPO E IL MOVIMENTO

Anni quattro

 

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLA COMPETENZA INDICATORI DI COMPETENZA
II bambino vive pienamente la propria corporeità, ne percepisce il potenziale comunicativo ed espressivo Accetta di entrare in contatto corporeo con coetanei e adulti
Accetta di ”mettere in gioco” il proprio corpo sia nelle attività libere che strutturate
Controlla gli schemi motori di base:

  • rotola
  • striscia
  • salta a piedi uniti
  • salta su un piede
Riconosce i segnali e i ritmi del proprio corpo, le differenze sessuali e di sviluppo e adotta pratiche corrette di cura di sé, di igiene e di sana alimentazione.

 

Accetta il cibo
Mangia da solo
Riconosce ed esprime i propri bisogni personali
Utilizza autonomamente i servizi igienici e si riveste da solo
Provvede autonomamente alla cura personale
Riconosce la propria identità sessuale
Prova piacere nel movimento e sperimenta schemi posturali e motori, li applica nei giochi individuali e di gruppo, anche con l’uso di piccoli attrezzi

 

Esegue diverse modalità di spostamento nello spazio attraverso giochi motori
Esegue correttamente semplici percorsi obbligati
Controlla l’esecuzione del gesto, valuta il rischio, interagisce con gli altri nei giochi di movimento, nella danza, nella comunicazione espressiva. Partecipa attivamente alle attività di canto
Si muove a suon di musica
Dimostra un’adeguata coordinazione oculo-manuale
Riconosce il proprio corpo, le sue diverse parti e rappresenta il corpo fermo Indica e denomina le principali parti del corpo

 

 

IMMAGINI, SUONI, COLORI

Anni quattro

 

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLA COMPETENZA INDICATORI DI COMPETENZA
II bambino comunica, esprime emozioni, racconta, utilizzando le varie possibilità che il linguaggio del corpo consente. Comunica attraverso la mimica facciale e la gestualità
Usa il corpo per esprimere benessere e disagio
Inventa storie e sa esprimerle attraverso la drammatizzazione, il disegno, la pittura e altre attività manipolative; Rielabora con il corpo una storia ascoltata
Trasforma   il materiale a disposizione in prodotti tridimensionali
Utilizza con creatività il materiale a disposizione
Usa tecniche grafico- pittoriche differenti per evidenziare le caratteristiche di ciò che rappresenta
Disegna sfruttando tutto lo spazio a disposizione
Riproduce graficamente in modo coerente gli aspetti della realtà osservata
Segue con curiosità e piacere spettacoli di vario tipo (teatrali, musicali, visivi, di animazione …); svi­luppa interesse per l’ascolto della musica e per la fruizione di opere d’arte. Esprime le proprie sensazioni ed emozioni rispetto all’esperienza vissuta
Scopre il paesaggio sonoro attraverso attività di percezione e produzione musicale utilizzando voce, corpo e oggetti.  Modula la propria voce
Partecipa attivamente a canti e giochi mimati
Riconosce ed interpreta ritmi diversi utilizzando varie parti del corpo
Riconosce e riproduce i suoni prodotti dall’ambiente naturale e dagli oggetti
Sperimenta e combina elementi musicali di base, producendo semplici sequenze sonoro-musicali.  Riconosce suono-silenzio
Individua la provenienza del suono
Individua il suono in:

  • forte-piano
  • veloce-lento
Riproduce con gli strumenti musicali ritmi diversi
Esplora i primi alfabeti musicali Riconosce e riproduce suoni e ritmi

 

I DISCORSI E LE PAROLE

Anni quattro

 

 

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLA COMPETENZA INDICATORI DI COMPETENZA
II bambino usa la lingua italiana, arricchisce e precisa il proprio lessico, comprende parole e discorsi. Pone domande in collegamento ad una specifica situazione
Utilizza brevi frasi strutturate
Descrive una figura
Sa esprimere e comunicare agli altri emozioni, sentimenti, argomentazioni attraverso il linguaggio ver­bale che utilizza in differenti situazioni comunicative. Utilizza il linguaggio verbale per comunicare o mediare durante l’attività ludica
Partecipa e interviene in modo pertinente nelle conversazioni rispettando il proprio turno
Racconta esperienze vissute
Riferisce un messaggio verbale
Esprime le proprie idee in modo pertinente
Sperimenta rime, filastrocche, drammatizzazioni; Fa semplici giochi di parole
Ripete poesie e filastrocche
Ascolta e comprende narrazioni, racconta e inventa storie, chiede e offre spiegazioni Rielabora un messaggio verbale ascoltato
Comprende e riassume un breve racconto
Individua i personaggi principali
Spiega verbalmente una semplice storia rappresentata da immagini e vignette
Ragiona sulla lingua, scopre la presenza di lingue diverse. Scopre un linguaggio diverso dal proprio e lo sperimenta
Si avvicina alla lingua scritta, esplora e sperimenta prime forme di comunicazione attraverso la scrittura, Dimostra interesse per l’angolo della lettura e rispetta i libri
Produce segni grafici
Scrive il proprio nome su ogni elaborato
Copia spontaneamente simboli grafici

 

LA CONOSCENZA DEL MONDO

Anni quattro

 

 

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLA COMPETENZA INDICATORI DI COMPETENZA
II bambino raggruppa e ordina oggetti e materiali secondo criteri diversi, ne identifica alcune proprie­tà, confronta e valuta quantità. Individua somiglianze e differenze tra oggetti e figure
Utilizza grafici e tabelle
Raggruppa oggetti uguali per:

  • uso
  • forma

dimensione

Coglie relazioni tra insiemi contenenti:

  • pochi elementi
  • molti elementi
Riconosce e denomina

  • cerchio
  • quadrato
  • triangolo
Sa collocare le azioni quotidiane nel tempo della giornata Ricostruisce la scansione temporale della giornata
Impara i nomi dei giorni della settimana in sequenza, aggiornando quotidianamente il calendario e ripetendo filastrocche
Pone gli eventi in sequenza
Riferisce correttamente eventi del passato recente; Racconta avvenimenti di un vissuto recente
Osserva con attenzione il suo corpo, gli organismi viventi e i loro ambienti, i fenomeni naturali, accorgendosi dei loro cambiamenti. Scopre l’ambiente e ne descrive le caratteristiche fisiche (oggetti, piante ed animali)
Riconosce   determinate situazioni relative ad eventi naturali
Distingue forme di vita vegetale, animale e minerale
Ha familiarità sia con le strategie del contare che con le prime misurazioni di lunghezze e di quantità. Ordina in ordine crescente elementi di tre o più oggetti o figure in base a criteri di:

  • grandezza
  • altezza
  • lunghezza
Usa in modo appropriato:

  • pochi-tanti
Individua le posizioni di oggetti e persone nello spazio, usando termini come avanti/dietro, sopra/sotto, ecc; segue correttamente un percorso sulla base di indicazioni verbali. Comprende i termini topologici

 

 

IL SE E L’ALTRO

Anni cinque

 

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLA COMPETENZA INDICATORI DI COMPETENZA
Il bambini gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini E’ consapevole di far parte del proprio gruppo
Partecipa a giochi di gruppo
Lavora in piccolo gruppo
Accetta gli altri e li rispetta
Esprime le proprie opinioni e le sostiene
Porta a termine il compito assegnatogli
Sviluppa il senso dell’identità personale, percepisce le proprie esigenze e i propri sentimenti, sa esprimerli in modo sempre più adeguato Prende iniziative costruttive
Prova soddisfazione nel fare da sé
Ha fiducia in sé e negli altri
Esprime sentimenti ed emozioni
Sa di avere una storia personale e familiare, conosce le tradizioni della famiglia, della comunità e le mette a confronto con altre. Partecipa alle tradizioni della famiglia e della comunità di appartenenza
Riflette,   si confronta, discute con gli adulti e con gli altri bambini e comincia a riconoscere la reciprocità di attenzione tra chi parla e chi ascolta Accetta gli altri e li rispetta
Coopera alla realizzazione di un progetto comune
Riconosce le diversità e impara ad accettarle
Accetta opinioni diverse dalle proprie
Rispetta le emozioni degli altri
Accetta di essere confortato
Conforta gli altri
Pone domande su temi esistenziali e religiosi, sulle diversità culturali, su ciò che è bene o male, sulla giustizia e ha raggiunto una prima consapevolezza dei propri diritti e doveri, delle regole del vivere insieme Pone domande e formula ipotesi sugli eventi della vita
Rispetta le regole di vita comunitaria
Organizza giochi e stabilisce regole
Si orienta nelle prime generalizzazioni di passato, presente, futuro e si muove con crescente sicurez­za e autonomia negli spazi che gli sono familiari, modulando progressivamente voce e movimento anche in rapporto con gli altri e con le regole condivise. Si orienta negli spazi della scuola
Utilizza e riordina il materiale gli spazi in modo adeguato
Riconosce lo scorrere del tempo
Rispetta semplici regole
Riconosce i più importanti segni della sua cultura e del territorio, le istituzioni, i servizi pubblici, il funzionamento delle piccole comunità e della città. Osserva la realtà che lo circonda e ne ricava informazioni
Assume comportamenti adeguati nei diversi ambienti (iniziative   socializzanti)
Conosce il percorso casa-scuola e l’ambiente urbano circostante
Riconosce i comportamenti corretti e quelli rischiosi
Riconosce il valore dei comportamenti utili alla salvaguardia ambientale

 

 

IL CORPO E IL MOVIMENTO

Anni cinque

 

 

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLA COMPETENZA INDICATORI DI COMPETENZA
II bambino vive pienamente la propria corporeità, ne percepisce il potenziale comunicativo ed espressivo, matura condotte che gli consentono una buona autonomia nella gestione della giornata a scuo­la. Accetta di entrare in contatto corporeo con coetanei e adulti 
Rispetta i tempi di vita quotidiana
Riconosce i segnali e i ritmi del proprio corpo, le differenze sessuali e di sviluppo e adotta pratiche corrette di cura di sé, di igiene e di sana alimentazione.  E’ consapevole della propria identità sessuale
Comprende l’importanza delle norme igieniche e le utilizza correttamente
Si veste e si sveste senza aiuto
E’ autonomo nella cura delle proprie cose e della propria persona
Si interessa al cibo comprendendone l’importanza per la crescita
Prova piacere nel movimento e sperimenta schemi posturali e motori, li applica nei giochi individuali e di gruppo, anche con l’uso di piccoli attrezzi ed è in grado di adattarli alle situazioni ambientali all’interno della scuola e all’aperto. Controlla gli schemi dinamici di base:

  • cammina all’indietro
  • cammina lateralmente
  • saltella e procede su un piede solo
  • lancia
  • calcia
Controlla gli schemi posturali di base:

  • assume posizioni statiche su comando

(in piedi, seduto, in ginocchio ecc.)

Si muove con destrezza
Si posiziona in uno spazio secondo un comando dato
Controlla l’esecuzione del gesto, valuta il rischio, interagisce con gli altri nei giochi di movimento, nella danza, nella comunicazione espressiva. Ha una buona coordinazione occhio-mano
Ha una buona motricità fine della mano
Riconosce il proprio corpo, le sue diverse parti e rappresenta il corpo fermo e in movimento. Si muove seguendo un ritmo
Discrimina   e riproduce ritmi differenti
Ha preso coscienza dei diversi segmenti corporei
Disegna la figura umana in modo completo

 

 

IMMAGINI, SUONI, COLORI

Anni cinque

 

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLA COMPETENZA INDICATORI DI COMPETENZA
II bambino comunica, esprime emozioni, racconta, utilizzando le varie possibilità che il linguaggio del corpo consente. Comunica attraverso la mimica facciale e la gestualità
Usa il corpo per esprimere benessere e disagio
Inventa storie e sa esprimerle attraverso la drammatizzazione, il disegno, la pittura e altre attività manipolative; utilizza materiali e strumenti, tecniche espressive e creative; esplora le potenzialità offerte dalle tecnologie

 

Progetta con fantasia e creatività superando gli stereotipi e le ripetizioni
Rielabora con il corpo una storia ascoltata
Trasforma   il materiale a disposizione in prodotti tridimensionali
Utilizza con creatività il materiale a disposizione
Usa tecniche grafico- pittoriche differenti   per evidenziare le caratteristiche di ciò che rappresenta
Disegna sfruttando tutto lo spazio a disposizione
Scopre e utilizza lo strumento multimediale
Riproduce graficamente in modo coerente gli aspetti della realtà osservata
Rispetta contorni e margini
Segue con curiosità e piacere spettacoli di vario tipo (teatrali, musicali, visivi, di animazione …); svi­luppa interesse per l’ascolto della musica e per la fruizione di opere d’arte. Espone le proprie preferenze in relazione alle diverse forme artistiche
Scopre il paesaggio sonoro attraverso attività di percezione e produzione musicale utilizzando voce, corpo e oggetti.  Modula la propria voce
Partecipa attivamente a canti e giochi mimati
Riconosce ed interpreta ritmi diversi utilizzando varie parti del corpo
Riconosce e riproduce i suoni prodotti dall’ambiente naturale e dagli oggetti
Sperimenta e combina elementi musicali di base, producendo semplici sequenze sonoro-musicali.  Riconosce suono-silenzio
Individua la provenienza del suono
Individua il suono in:

  • forte-piano
  • veloce-lento
Interpreta con gli strumenti musicali ritmi diversi
Esplora i primi alfabeti musicali, utilizzando anche i simboli di una notazione informale per codificare i suoni percepiti e riprodurli. Riconosce e riproduce suoni e ritmi in sequenza eventualmente utilizzando anche simbolo grafici

 

 

I DISCORSI E LE PAROLE

Anni cinque

 

 

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLA COMPETENZA INDICATORI DI COMPETENZA
II bambino usa la lingua italiana, arricchisce e precisa il proprio lessico, comprende parole e discorsi, fa ipotesi sui significati. Pone domande in collegamento ad una specifica situazione
Utilizza frasi strutturate
Descrive con dettagli una figura
Sa esprimere e comunicare agli altri emozioni, sentimenti, argomentazioni attraverso il linguaggio ver­bale che utilizza in differenti situazioni comunicative. Usa il linguaggio verbale per organizzare il gioco, risolvere conflitti e trovare accordi
Partecipa e interviene in modo pertinente nelle conversazioni rispettando il proprio turno
Racconta esperienze vissute
Riferisce un messaggio verbale
Esprime le proprie idee in modo pertinente
Sperimenta rime, filastrocche, drammatizzazioni; inventa nuove parole, cerca somiglianze e analogie tra i suoni e i significati Fa giochi di parole
Ripete poesie e filastrocche
Ascolta e comprende narrazioni, racconta e inventa storie, chiede e offre spiegazioni, usa il linguaggio per progettare attività e per definirne regole. Rielabora un messaggio verbale ascoltato
Comprende e riassume un breve racconto
Individua i personaggi principali e secondari
Analizza e commenta le azioni dei personaggi
Spiega verbalmente una semplice storia rappresentata da immagini e vignette
Completa una storia inventando il finale
Cambia il finale di una storia
Ragiona sulla lingua, scopre la presenza di lingue diverse, riconosce e sperimenta la pluralità dei lin­guaggi, si misura con la creatività e la fantasia. Scopre un linguaggio diverso dal proprio e lo sperimenta
Accetta e comprende l’ironia
Comprende una sequenza di immagini
Si avvicina alla lingua scritta, esplora e sperimenta prime forme di comunicazione attraverso la scrittura, incontrando anche le tecnologie digitali e i nuovi media. Dimostra interesse per l’angolo della lettura e rispetta i libri
Riconosce i simboli
Discrimina e produce segni grafici
Scrive il proprio nome su ogni elaborato
Riproduce brevi parole
Copia spontaneamente simboli grafici

 

LA CONOSCENZA DEL MONDO

Anni cinque

 

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLA COMPETENZA INDICATORI DI COMPETENZA
 

 

 

 

II bambino raggruppa e ordina oggetti e materiali secondo criteri diversi, ne identifica alcune proprie­tà, confronta e valuta quantità; utilizza simboli per registrarle; esegue misurazioni usando strumenti alla sua portata.

 

Individua somiglianze e differenze tra oggetti e figure
Utilizza grafici e tabelle
Ricostruisce le esperienze con cartelloni, plastici
Raggruppa oggetti uguali per:

  • uso
  • forma
  • dimensione
Coglie relazioni tra insiemi contenenti:

  • due elementi
  • tre elementi
  • molti elementi
Coglie relazioni tra:

  • oggetti
  • immagini
  • insiemi
Riconosce denomina e rappresenta

  • cerchio
  • quadrato
  • rettangolo
  • triangolo
Sa collocare le azioni quotidiane nel tempo della giornata e della settimana. Ricostruisce la scansione temporale della giornata
Conosce i giorni della settimana
Pone gli eventi in sequenza
Riferisce correttamente eventi del passato recente; sa dire cosa potrà succedere in un futuro immediato e prossimo. Ricerca varie modalità di risoluzione ad una situazione problematica
E’ curioso, esplorativo, pone domande, discute, confronta ipotesi, spiegazioni, soluzioni e azioni
Osserva con attenzione il suo corpo, gli organismi viventi e i loro ambienti, i fenomeni naturali, accorgendosi dei loro cambiamenti. Scopre con interesse l’ambiente e ne descrive le caratteristiche fisiche (oggetti, piante ed animali)
Riconosce   determinate situazioni relative ad eventi naturali
Distingue forme di vita vegetale, animale e minerale
Si interessa a macchine e strumenti tecnolo-gici, sa scoprirne le funzioni e i possibili usi. Scopre e utilizza lo strumento multimediale
Ha familiarità sia con le strategie del contare e dell’operare con i numeri sia con quelle necessarie per eseguire le prime misurazioni di lunghezze, pesi, e altre quantità. Ordina in ordine crescente elementi di tre o più oggetti o figure in base a criteri di:

  • grandezza
  • altezza
  • lunghezza
Usa in modo appropriato:

  • tanti-quanti
  • di meno-di più-uguale
  • intero-metà
Riconosce il significato di aggiungere-togliere
Conta gli elementi dell’insieme
Rappresenta una   quantità data
Riconosce i numeri da zero a nove
Individua le posizioni di oggetti e persone nello spazio, usando termini come avanti/dietro, sopra/sotto, destra/sinistra, ecc; segue correttamente un percorso sulla base di indicazioni verbali. Usa correttamente   i termini topologici

 




Link vai su